Versione adatta alla stampa

Martedì 12 giugno a I Diavoletti si presenta un progetto per avviare un sistema di gestione dei rifiuti sostenibile in Senegal

locandina

Martedì 12 giugno alle ore 21 a I Diavoletti  di Camigliano è in programma un incontro di presentazione del progetto per la gestione dei rifiuti domestici e l'avvio della raccolta differenziata nel Comune di Tivaoune Diaksao nel Distretto di Dakar, in  Senegal,  di cui è capofila per il Senegal l'associazione africana per un futuro migliore (3AM)  e per l'italia l'associazione di promozione sociale Mangwana e vede la collaborazione dei Comuni di Capannori e Lucca, della cooperativa sociale Odissea,  di Euap onlus,  di Ascit e  Sistema Ambiente.


Per  dare il via al progetto  si è svolta recentemente una missione a Tivaoune Diaksao, della quale ha fatto parte anche l'assessore all'ambiente del Comune di Capannori Matteo Francesconi, durante la quale è stato illustrato alle istituzioni e associazioni locali  il sistema di gestione dei rifiuti di Capannori e Lucca con la disponibilità di mettere a  disposizione le  competenze tecniche, per  avviare nel comune senegalese  una gestione dei rifiuti sostenibile tramite la raccolta differenziata porta a porta e le isole ecologiche.  Obiettivo del progetto è quello di eliminare in questo territorio del Senegal l'inquinamento provocato dai rifiuti,  in particolare quelli plastici, visto che soprattutto nelle zone periferiche  i servizi di raccolta rifiuti sovente non arrivano e si creano grandi discariche a cielo aperto con conseguenze per le condizioni igienico-sanitarie della popolazione.
Il progetto avrà la durata di tre anni, creerà alcune decine di posti di lavoro e avrà come beneficiari potenziali  circa 100 mila abitanti. 


L'incontro di martedì prossimo, al quale parteciperanno Valerio Bonetti presidente della Cooperativa Odissea,  Enrico Cecchetti, presidente Euap  onlus (euro-africanpartnership for decentralized governance), Massimiliano Ciucci, presidente associazione  Mangwana, Matteo Francesconi, assessore all'ambiente del Comune di Capannori  e Gagny Papis Giadiaga, presidente associazione africana per un futuro migliore, sarà anche  l'occasione per illustrare ai presenti attraverso la proiezione di un filmato le realtà visitate  dalla delegazione durante la missione in Senegal.

Contatti

Centralino 0583 4281
Reperibile 348 38.51.25.1

Numero verde 800 43.49.83
(lun-ven dalle 11:30-13:30)

Fax 0583 42.83.99
 

Polizia Municipale
0583 42.90.60

InterPro Regionale
Protocollo Interoperabile

P.E.C del Comune

Indice Amministrazioni

Elenco siti tematici

Privacy Policy