Versione adatta alla stampa

Entro l'estate due corridoi ecologici per gli amanti delle passeggiate nella natura

Il lago della Gherardesca

Valorizzare le eccellenze naturalistiche, salvaguardare i boschi e le aree verdi e creare nuove opportunità. Sono questi gli obiettivi dell’amministrazione comunale che entro la fine dell’estate realizzerà due corridoi ecologici nel Compitese. Attraverso il recupero di vecchi camminamenti e vie vicinali saranno realizzati due percorsi adatti a tutti gli appassionati delle passeggiate in mezzo alla natura. Il primo, della lunghezza di circa 4 chilometri, unirà il Centro Culturale Le Macine di Colle di Compito al Lago della Gherardesca, dichiarato zona di protezione speciale. Si tratta di un’area dal particolare pregio, che sorge accanto all’Oasi Wwf “Bosco del Bottaccio”.

Il secondo percorso, anch’esso di circa 4 chilometri, collegherà il Camellietum Compitese di Sant’Andrea di Compito con la località Sassabodda vicino al borgo di Ruota. Permetterà di valorizzare questo angolo di territorio caratterizzato da camelie e paesaggio collinare.

I due interventi avranno un costo complessivo di 15 mila euro, finanziato al 100% dalla Regione Toscana nell’ambito del Pit Montepisano.

“Con la realizzazione di questi due nuovi percorsi manteniamo l’impegno di valorizzare questa zona del territorio, integrando così i 90 km di sentieri già presenti sul versante capannorese del Monte Pisano – spiega l’assessore all’ambiente, Matteo Francesconi -. Borghi storici, paesaggi mozzafiato, aree umide e uno dei giardini più belli del mondo potranno essere apprezzati sotto una nuova prospettiva, quella che mette al centro la salvaguardia ambientale. Gli interventi che metteremo in campo, infatti, hanno il principale obiettivo di tutelare queste aree sotto il fronte naturalistico, paesaggistico ed idrogeologico. Il particolare impegno del Comune per la cura del territorio si denota anche da progetti come questi. A questi due percorsi se ne aggiungeranno altri. Allo studio, infatti, c’è anche la realizzazione di due camminamenti verso Castelvecchio Alto e Colle di Compito”.

Terminato l’iter amministrativo che è in corso, all’inizio dell’estate inizieranno i lavori, che si concluderanno entro la fine della stagione. Gli interventi riguarderanno opere di ingegneria naturalistica fra cui il recupero di vecchi muri a secco, terrazzamenti e camminamenti.

L’amministrazione comunale ha intenzione di coinvolgere la comunità in questi due nuovi percorsi. Proprio per questo nelle prossime settimane illustrerà gli interventi durante assemblee pubbliche.

Contatti

Centralino 0583 4281
Reperibile 348 38.51.25.1

Numero verde 800 43.49.83
(lun-ven dalle 11:30-13:30)

Fax 0583 42.83.99
 

Polizia Municipale
0583 42.90.60

InterPro Regionale
Protocollo Interoperabile

P.E.C del Comune

Indice Amministrazioni

Elenco siti tematici

Privacy Policy