Versione adatta alla stampa

Torna a Capannori la rassegna "I venerdì letterari". Il 9 febbraio dibattito sui migranti

La locandina de "I venerdì letterari"

Il giornalista d’inchiesta Antonello Mangano, l’autore di best seller Andrea Vitali, il funambolo recordman Andrea Loreni e la scrittrice e conduttrice televisiva Michela Murgia. Sono questi alcuni dei principali ospiti della rassegna “I venerdì letterari”, la serie di incontri con gli autori del panorama nazionale, che da venerdì 9 febbraio torna a Capannori al polo culturale Artémisia e al cinema teatro Artè. L’edizione 2018 è promossa dal Comune con l’organizzazione dell’associazione Ecoeventi e la collaborazione della libreria Ubik Lucca.

“Dopo il successo degli scorsi anni abbiamo voluto rilanciare questa rassegna rendendola ancora più interessante – spiega la vice sindaca Silvia Amadei -. In questa edizione è stato creato uno stretto legame con tematiche di attualità. Affronteremo argomenti come l’immigrazione, la giustizia riparativa e la bioetica insieme a saggisti ed autori esperti in materia, stimolando un dibattito con il pubblico. Riteniamo infatti importante che i cittadini possano confrontarsi su questi temi. Accanto a questo filone proporremo incontri con autori di best seller e una vera e propria serata evento. Ci siamo impegnati affinché  ‘I venerdì letterari’ siano sempre più una rassegna di qualità; auspico che la popolazione apprezzi come ha dimostrato gli scorsi anni”.

Il primo appuntamento in programma è venerdì 9 febbraio alle ore 21 ad Artémisia con la serata-dibattito “Migranti. Oltre i luoghi comuni dei buoni e dei cattivi”. Antonello Mangano, giornalista d’inchiesta sui temi delle migrazioni e delle lotta alla mafia e collaboratore de “l’Espresso”, presenterà il suo libro “Ruspe o biberon” (terrelibere.org 2016). L’incontro partirà dalla constatazione che tutti siamo avvelenati dai luoghi comuni razzisti o paternalisti sui migranti, quelli dei cattivi (la ruspa, dobbiamo cacciarli) o quelli dei buoni (il biberon, dobbiamo assisterli). Qual è la realtà? Mangano ne discuterà con il pubblico. Interverrà anche Valentina Rocchi della Cooperativa Sociale Odissea.

Il secondo appuntamento è in programma martedì 20 febbraio alle ore 21 ad Artè. Andrea Vitali, medico scrittore di Bellano (Lecco), autore di moltissimi best seller come “Una finestra vistalago”, “Olive comprese” e “Almeno il cappello” presenterà il suo nuovo lavoro “Bello, elegante e con la fede al dito” (Garzanti Libri 2017).

Martedì 13 marzo, sempre alle ore 21 ad Artè, ci sarà una serata-evento con il funambolo recordman Andrea Loreni. Loreni, volto noto in tv e al cinema, l’unico in Italia specializzato in traversate a grandi altezze, porterà a Capannori una straordinaria “lezione” di zen e funambolismo, alla base di un progetto più ampio che prevede anche un libro e un cortometraggio.

Venerdì 23 marzo alle ore 21 ad Artémisia ci sarà la serata-dibattito “La prospettiva rovesciata”. A partire da “Il libro dell’incontro”, Davide Bellarte, responsabile del progetto Jonathan, la prima casa accoglienza per detenuti in pene alternative di Vicenza, insieme ad alcuni “ospiti” della comunità, condurrà il pubblico in un difficile quanto straordinario viaggio sul senso del perdono e della giustizia riparativa.

Il programma dei mesi successivi è ancora in fase di definizione ma hanno già confermato la presenza Alessio Del Debbio e Simone Falomi per una serata sul fantasy e Michela Murgia che sarà intervistata dal bioeticista Leopoldo Sandonà.

La partecipazione a tutti gli incontri è gratuita.

Per informazioni: biblioteca “Ungaretti” telefono 0583/936427, email artemisia@comune.capannori.lu.it

AllegatoDimensione
I venerdì letterari. Cartolina febbraio marzo 2018213.74 KB

Contatti

Centralino 0583 4281
Reperibile 348 38.51.25.1

Numero verde 800 43.49.83
(lun-ven dalle 11:30-13:30)

Fax 0583 42.83.99
 

Polizia Municipale
0583 42.90.60

InterPro Regionale
Protocollo Interoperabile

P.E.C del Comune

Indice Amministrazioni

Elenco siti tematici

Privacy Policy