Versione adatta alla stampa

Raddoppio linea ferroviaria. Documentazione

Raddoppio linea ferroviaria e nuova viabilità (grafica)

Dal 1° giugno 2017 Rfi (Rete Ferroviaria Italiana) ha depositato in Regione Toscana la documentazione del progetto di raddoppio della tratta ferroviaria Lucca - Pescia quale ulteriore fase del raddoppio della linea Lucca - Pistoia.

La Regione Toscana, in qualità di ente competente, ha avviato il procedimento di verifica di assoggettabilità alla VIA (valutazione di impatto ambientale). Tutto il materiale è disponibile sul sito regionale dedicato (scorrere verso il terzo capoverso).

La scadenza per la presentazione delle osservazioni da parte dei cittadini e degli enti, come richiesto dal Comune, è stata prorogata al 22 luglio 2017.

Nel segno di trasparenza e informazione, l'amministrazione comunale mette a disposizione dei cittadini:

 

Analisi di specifici interventi di riordino del sistema di mobilità del Comune di Capannori con l’individuazione di scenari utili alla redazione del piano urbano della mobilità esteso all’intera piana lucchese

Documenti

 

L'amministrazione comunale ha concordato con Rfi la realizzazione di tre sottopassi ferroviari per garantire il collegamento fra la zona nord e la zona sud del territorio in seguito alla prevista chiusura dei 9 passaggi a livello che si rende necessaria per il raddoppio della linea Lucca - Pistoia.

Il Comune ha commissionato a Lucense la realizzazione di studi sui flussi di traffico per capire i possibili scenari di mobilità che si potrebbero configurare nei paesi centrali del comune con la realizzazione dei tre sottopassi.

 

Report tecnico

Un icona pdfPresentazione report tecnico con indagini di traffco e implementazione del modello di simulazione della rete di trasporto stradale
 

Un icona pdfReport prima parte

 

Report seconda parte

 


Volumi simulati

 
Scenario 0: attuale assetto infrastrutturale
 


Scenario 0B: attuale assetto infrastrutturale con inserimento dell'asse nord-sud
 
 

Scenario 1A: chiusura dei 9 passaggi a livello e apertura dei tre sottopassi (Pieve San Paolo, Santa Margherita e Tassignano con sottopasso e bretella) 
 

Scenario 1B: chiusura dei 9 passaggi a livello e apertura dei tre sottopassi (Pieve San Paolo, Santa Margherita e Tassignano con sottopasso e bretella) con l'inserimento dell'asse nord-sud
 

Scenario 2A: chiusura dei 9 passaggi a livello e apertura dei tre sottopassi (Pieve San Paolo, Santa Margherita e Baccioni con bretella)
 

Scenario 2B: chiusura dei 9 passaggi a livello e apertura dei tre sottopassi (Pieve San Paolo, Santa Margherita e Baccioni con bretella) con l'inserimento dell'asse nord-sud
 

Scenario 3A: chiusura dei 9 passaggi a livello e apertura dei tre sottopassi (Pieve San Paolo, Santa Margherita con bretella e Baccioni con bretella)
 

Scenario 3B: chiusura dei 9 passaggi a livello e apertura dei tre sottopassi (Pieve San Paolo, Santa Margherita con bretella e Baccioni con bretella) con l'insetimento dell'asse nord-sud
 

 
 
 

 
 
 
 

 
 

 
 

 

 

Ultimo aggiornamento: 19/6/2017

 

Contatti

Centralino 0583 4281
Reperibile 348 38.51.25.1

Numero verde 800 43.49.83
(lun-ven dalle 11:30-13:30)

Fax 0583 42.83.99
 

Polizia Municipale
0583 42.90.60

InterPro Regionale
Protocollo Interoperabile

P.E.C del Comune

Indice Amministrazioni

Elenco siti tematici

Privacy Policy